Insufficienza renale nel gatto

Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://www.clivetspinaceto.it/insufficienza-renale-nel-gatto/

gatto-acqua-web
I problemi renali sono molto frequenti nel gatto ma se presi in tempo si possono curare.
L’insufficienza renale nel gatto è molto comune, ma con una diagnosi precoce ed una terapia adeguata o una dieta specifica si può fare molto per impedirne la progressione, e consente al gatto di mantenere una buona qualità di vita per molto tempo.

I fattori che possono influenzare la predisposizione di un gatto a sviluppare insufficienza renale cronica, sono:

  • età: è la causa più frequente. La possibilità di sviluppare una insufficienza renale aumenta con l’età e raddoppia tra i 10 e i 15 anni. Ma problemi renali si possono verificare in gatti di qualsiasi età. Un gatto può avere fin dalla nascita disfunzioni renali; ciò si osserva soprattutto in alcune razze, come i Persiani, Maine Coon, Siamesi, Blu di Russia, predisposte a problemi renali ereditari.
  • alimentazione di qualità scadente (in particolare per quanto riguarda le proteine);
  • malattie : ostruzione urinaria (calcoli), ipertensione, malattie immunitarie, malattie congenite, tumori
  • infezioni, gengivite (i batteri dalla bocca entrano nel circolo ematico e danneggiano i reni)
  • ambiente: alcune sostanze chimiche comuni (disinfettanti, antigelo, vernici), alcune piante (es. gigli) o alcuni farmaci danno tossicità renale.

 

Come riconoscere i segnali di allarme della insufficienza renale:
  • aumento della sete e della produzione di urina
  • diminuzione dell’appetito, apatia e debolezza
  • perdita di peso
  • alitosi, lesioni orali (piaghe)
  • vomito o diarrea

Importante: I sintomi dell’ insufficienza renale nel gatto sono variabili, ma un aumento della sete è quasi sempre un primo campanello d’allarme e non deve essere ignorato. Se il vostro gatto sembra bere di più, consultate subito il vostro veterinario.
In caso di sospetto di patologia renale, il Veterinario potrà eseguire un esame delle urine e del sangue. Talvolta sono necessarie indagini più approfondite.
 

Alcuni utili consigli per la prevenzione

Ai gatti non deve mai mancare l’acqua da bere sempre fresca e pulita.
Si devono offrire solo alimenti commerciali di ottima qualità, adatti alla fase della vita del gatto (ad esempio, alimenti senior per i gatti anziani).
Non si devono MAI dare al gatto farmaci o integratori senza specifica indicazione del veterinario.
I gatti sopra i 10 anni di età vanno visitati regolarmente e devono eseguire un esame periodico di controllo del sangue.

Più precocemente si scoprono le forme di insufficienza renale, tanto più efficace è la terapia.
Chiedi consiglio al Veterinario!