Le patologie urinarie

Spread the love

I gatti sono predisposti a soffrire di problemi alla vescica.

La causa dell’infiammazione della vescica è costituita pricipalmente dalla formazione di cristalli di struvite o calcoli di ossalato, che depositandosi in gran quantità arrivano ad ostruire l’uretra.

La formazione di cristalli nell’urina si verifica quando l’urina è satura di alcune sostanze chimiche, che non possono più restare disciolte e pertanto si cristallizzano in particelle solide.
Aggregandosi, queste particelle aumentano progressivamente di volume formando i calcoli

Quali sono i sintomi?

  • urina torbida o presenza di sangue nelle urine;
  • il gatto è molto irrequieto, entra spesso nella lettiera miagola e scava, ma non riesce ad emettere l’urina o ne emette poche gocce;
  • il gatto può urinare in posti insoliti e tende a leccare con eccessiva insistenza i genitali.

Se il gatto diventa sempre più apatico e rifiuta il cibo da oltre 24 ore, la situazione piò diventare molto grave ed è necessario recarsi al più presto ad un Pronto Soccorso Veterinario per verificare che non abbia un’ostruzione dell’uretra.
Se è presente l’ostruzione, alla visita la vescica appare molto tesa e dolente.

Nei casi più gravi, può essere necessario ricorrere ad un intervento chirurgico per liberare l’uretra. Nei casi meno acuti, con una terapia farmacologica e una dieta appropriata si possono ottenere buoni risultati.

Le recidive sono frequenti se non viene seguita una dieta o una terapia di mantenimento.

Anche le cistiti e le infiammazioni ricorrenti della vescica devono essere seguite e curate con attenzione perchè possono predisporre la formazione di calcoli.

Terapia e stile di vita del gatto con problemi urinari

Dopo aver risolto un’eventuale situazione di emergenza, è importante tenere sotto controllo periodico il gatto.

Un semplice esame delle urine, da eseguire periodicamente, vi aiuterà a controllare l’eventuale formazione di calcoli o cristalli.

Il Veterinario indicherà una dieta o una terapia da seguire in modo costante come protezione delle recidiva.

La prevenzione è ancora più importante per i gatti sedentari, sovrappeso o pigri (tendono ad urinare meno di frequente), che non assumono acqua, soprattutto se maschi perchè l’uretra è più stretta.

E’ importante quindi sottolineare quanto sia importante stimolare questi gatti ad assumere acqua (vedi articolo “L’importanza dell’acqua“).


Spread the love