Microchip del cane e del gatto

Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://www.clivetspinaceto.it/microchip-cane-e-gatto-roma/

Il Microchip è uno strumento necessario e molto utile sia per il cane che per il gatto.

Il Microchip infatti è un vero e proprio strumento di identificazione, che stabilisce la proprietà dell’animale in modo inequivocabile, senza dare a nessun altro il diritto di rivendicarla.

Inoltre, è un atto di amore nei confronti del cane, una sorta di investitura ufficiale di appartentenza alla famiglia.

Molteplici sono i vantaggi:

  • immediata identificazione del padrone o del detentore di un animale smarrito;
  • deterrente ai furti: un animale sempre identificabile non può essere rivenduto;
  • è un sistema di identificazione definitivo, il “vecchio” tatuaggio nel tempo diventava illeggibile;
  • non può essere perduto, a differenza del collare con medaglietta, che si può rompere o può essere tolto;
  • facilità di applicazione: la sua dimensione (11 mm di lunghezza e di 2 mm di diametro) permette l’inserimento senza traumi per l’animale. Perfettamente igienico, è contenuto in un ago monouso.

 

Anagrafe canina

Per il cane, la normativa in vigore richiede l’applicazione obbligatoria di Microchip e l’iscrizione all’Anagrafe Canina Regionale entro 60 gg. dalla nascita. I cani non possono essere venduti o ceduti, a qualsiasi titolo, prima dei 60 giorni di età.

Per l’iscrizione alla Anagrafe Canina della Regione Lazio i proprietari o detentori possono rivolgersi ad un Medico Veterinario accreditato all’iscrizione all’Anagrafe Canina regionale (la Clinica Veterinaria Spinaceto è accreditata) muniti di :

  • attestazione di pagamento di bollettino postale di € 8,00 intestato alla ASL di appartenenza
  • documento di riconoscimento;
  • codice fiscale;
  • delega e fotocopia del documento di riconoscimento e del codice fiscale, nel caso si presenti una persona diversa dal proprietario.

I proprietari residenti a Spinaceto dovranno effettuare un versamento postale di € 8,00 sul c/c 79675005 intestato a: ASL ROMA C – Servizio Tesoreria – Via Primo Carnera 1 – 00142 – Roma – Causale: Iscrizione Anagrafe Canina.

I proprietari residenti in altre zone di Roma devono effettuare il versamento alle proprie ASL di competenza:

RM/D – versamento € 8,00 – c/c n. 23012008 – intestato a ASL RM/D  – Via Casal Bernocchi, 73 – 00125 – Roma (per residenti a Acilia, Casalpalocco, Ostia, Fiumicino)
RM/H – versamento € 8,72 – c/c n. 20599015 – intestato a ASL RM/H – Servizi Veterinari (per residenti a Pomezia, Ariccia, Anzio, Velletri, Montecompatri).

Nel corso del 2015 alcune ASL di Roma hanno modificato le modalità e gli importi del versamento. Si consigliano quindi i proprietari di contattare la propria ASL di riferimento per verificare l’importo e le modalità di versamento.

Si ricorda che in caso di cambio residenza o trasferimento di proprietà, smarrimento o morte dell’animale è necessario comunicare i dati alla ASL di competenza.

 

Anagrafe Felina

Dal mese di giugno 2016 è possibile iscrivere all’Anagrafe anche i gatti. L’identificazione del gatto può essere utile per agevolare il ricongiungimento del gatto con il suo proprietario in caso di smarrimento (o furto) in Italia, specie per i gatti che vivono anche all’esterno della casa.

L’apposizione del Microchip al gatto è obbligatoria in caso di richiesta del Passaporto.

Anche per il gatto deve essere versato l’importo di € 8,00 alla ASL di competenza, come per il cane. Il Microchip viene applicato dal Veterinario (la Clinica Veterinaria Spinaceto è abilitata) che provvede direttamente a registrare il gatto all’Anagrafe, rilasciandone immediatamente l’attestazione al proprietario.